Comune di Fontegreca » In Primo Piano

Elenco concorsi

Nessun concorso presente in archivio
ORDINANZA

 TAGLIO SIEPI E RAMI NELLE FASCE DI RISPETTO E MISURE DI SICUREZZA, IGIENE E INCOLUMITÀ PUBBLICA.

 

COMUNE DI FONTEGRECA (CE)

UFFICIO DEL SINDACO

Via Roma, 69 - C.F. 82000820611

PEC: aspea.fontegreca@asmepec.it – mai: commune.fontegreca@tiscali.it

 

Ord. Nr. 13

Del 12.06.2019

 

OGGETTO: TAGLIO SIEPI E RAMI NELLE FASCE DI RISPETTO E MISURE DI SICUREZZA, IGIENE E INCOLUMITÀ PUBBLICA.

 

I L   S I N D A C O

 

Constatato lo stato di abbandono ed incuria in cui versano numerosi appezzamenti di terreno nel territorio comunale, in particolare i fondi confinanti con le strade provinciali, comunali e vicinali di uso pubblico;
Rilevato che, ai bordi delle strade sopra citate, risulta crescere il fenomeno di piante e/o siepi che protendono rami, foglie e fronde verso la sede stradale o i marciapiedi, invadendoli e creando conseguentemente ostacolo;
Rilevato che il perdurare di tale situazione possa aumentare i rischi e i pericoli per la viabilità;
Ritenuto necessario ordinare ai proprietari dei terreni incolti ed in stato di abbandono di provvedere alla pulizia periodica degli stessi, con taglio delle erbe infestanti che durante la stagione estiva costituiscono grave pericolo per l’incolumità, l’igiene la salute privata, pubblica e dell’ambiente, in quanto favoriscono il proliferare di insetti nocivi e con l’alta temperatura della stagione estiva il rischio di incendi con possibili danni a persone, animali e cose;

Visto l’art. 892 (distanze per gli alberi) e l’art. 894 (alberi a distanza non legale) del Codice Civile;
Visto l’art. 26 del Regolamento di polizia Rurale;

Visti gli art. 18 e 29 del D.Lgs. n. 285 del 30.04.1992 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto l’art. 50 del D.Lgs n° 267/2000 e successive modificazioni ed integrazioni;

O R D I N A


Ai proprietari e/o conduttori possessori, usufruttuari, curatori e detentori a qualunque titolo degli immobili posti lungo le strade provinciali, comunali e vicinali di uso pubblico dell’intero territorio comunale ed ai proprietari di terreni o fondi rustici o parte di essi, nonché di pertinenze o corti di servizio di edifici in stato di abbandono, di provvedere a:


1. tagliare i rami delle piante sporgenti oltre il ciglio stradale fino ad un’altezza di m. 5 (cinque) dal manto stradale;
2. potare siepi, arbusti, cespugli, rovi alberature e simili che si protendono oltre il confine di strade provinciali, comunali, vicinali o consorziali di uso pubblico che pregiudichino la pulizia ed il decoro della viabilità e la segnaletica o che comunque ne compromettono la leggibilità, nonché rispettare le distanze previste dal codice civile.

Inoltre, presso curve ed incroci stradali, le siepi, le ramaglie e le piantagioni non devono elevarsi oltre un metro dal piano stradale e tutto ciò per un tratto di 20(venti) metri lineari prima dell’inizio delle curve e degli incroci da entrambi i lati dei due sensi di marcia.
3. Mantenere le aree oggetto della presente pulite ed in perfetto ordine, attraverso una manutenzione periodica al fine di evitare, oltre agli inconvenienti sopra segnalati, anche il possibile rischio di propagazione di incendi;
Gli interventi di cui sopra dovranno essere eseguiti tempestivamente e, comunque, entro e non oltre il 31 luglio, provvedendo correttamente alla rimozione dei rifiuti prodotti e quant’altro possa essere veicolo di incendio per l’incolumità e l’igiene pubblica, e successivamente ripetuti periodicamente almeno due volte l’anno e, comunque, ogni qualvolta necessario.

Nell’eventualità in cui gli interessati non procedano autonomamente al taglio delle piante e delle siepi, i lavori verranno eseguiti dall’Amministrazione Comunale, senza ulteriore comunicazione, con successivo addebito delle spese ai proprietari e/o ai conduttori degli immobili e dei terreni medesimi.

 


RENDE NOTO CHE


La Polizia Municipale e le Forze di pubblica sicurezza competenti sono incaricati della vigilanza e del rispetto della presente Ordinanza. I trasgressori della presente ordinanza saranno puniti con l’applicazione della sanzioni amministrativa da un minimo di €. 100.00 a un massimo di €. 300.00, prevista dall’art. 26 del vigente Regolamento di polizia Rurale e Urbana oltre le spese necessarie per l’esecuzione d’ufficio degli interventi necessari, lasciando impregiudicata, qualora se ne ravvisi la fondatezza, l’applicazione delle norme e sanzioni previste dal vigente Codice della Strada.

 La presente ordinanza viene affissa all’ Albo Pretorio Comunale, nelle bacheche pubbliche.
A norma dell’art. 3, comma 4 e 5, della legge 7.8.1990, n. 241 e s.m.i. si informa che, avverso la presente Ordinanza, può essere presentato ricorso alternativamente al TAR competente, ai sensi della L. 1034/1971 e successive modificazioni, o al Presidente della repubblica, ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199, rispettivamente entro 60 giorni ed entro 120 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione della presente ordinanza.

La presente Ordinanza viene inviata alla Polizia Locale del Comune di Fontegreca, per il controllo ed eventuale erogazione delle dovute sanzioni, e trasmessa:

Al Comando Polizia Provinciale di Caserta; Al Comando Compagnia Carabinieri di Capriati a Volturno; Ai Carabinieri Forestale Comando Stazione di Letino; Al Servizio di Protezione Civile del Comune di Fontegreca.

 

Fontegreca 12.06.2019

 

                                                                          IL SINDACO

                                                                          F.to   Dr. Stefano Cambio

 

indietro

Comune di Fontegreca
Via Roma 72
Tel. 0823.944003

E-mail: comune.fontegreca@tiscali.it

PEC: aspea.fontegreca@asmepec.it

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.621 secondi
Powered by Asmenet Campania